Uh che meraviglia! E non si sa, le mogli? Fatte apposta per scoprire i difetti del marito. -Uno,nessuno e centomila -Luigi Pirandello

giovedì 6 agosto 2009

Attraverso momenti.

Sono estasiata,turbata,affascinata,quasi completamente sgominata dalla magia che mi ha travolto pochi istanti fa. Era da una vita che non vedevo saggi di danza,e mai,mi sono rimasti in testa come questo.
Mi sono sentita al centro della scena,pur essendo fra gli spettatori,catturata da posizioni,di braccia,gambe,che si intrecciavano per dar vita a forme graziate.
Pinocchio.
Che incanto sublime, che per pochi istanti ho visto.
Una scena particolare è state quella dei burattini. Intrigati,fra falsi fili,che si rimescolavano alla realtà,inebriati da troppi pensieri che pesavano quanto l'aria di prima mattina. L'intesa fra le tre danzatrici,lineari,sottili e accompagnate da una melodia,che mi rimasta nel cuore.
Yann Tiersen ,che uomo e che dote. !!!!!
E sapete, mi sono sentita io,veramente io.
Lì mi sono vista fra quei burattini,fra le mani di Amelie,che mi osservava con il suo splendido sorriso, e mi sussurrava che anche avrei spezzato i fili. Proprio come pinocchio.

Ho sognato la danza,fin da bambina,ma mai ho potuto dare vita a questo sogno.







Forse non si capisce niente,ma infondo va bene cosi.


[E sento ancora le fisarmoniche.]

1 commento:

Ukiyo ha detto...

essì..purtroppo iolo so bene..
sai,t'invidio,sarei voluta esserci anch'io,ma mi rendo conto,che fare un passo del genere,rivedere la mia vita,così,di colpo..mi avrebbe fatto troppo male..anche io vorrei poter stare seduta a guardare e restare pietrificata dagli ammalianti passi di danza,e dalle affascinanti punte,con piedi troppo perfetti e curvi da non poter sembrare vero..mi mancano..
Però va bene così,per fortuna come in ogni altro tipo di arte,chi pratica la danza riesce ad esprimersi,e chi la segue,sa fare altrettanto..non è uno spettacolo troppo immenso?
Io credo di si.
Ti adoro Frankie :*